Crampi notturni alle gambe, 5 consigli pratici per prevenirli e per dare sollievo ai muscoli in caso di fitte improvvise

Per scongiurare la comparsa di crampi notturni alle gambe si possono adottare delle raccomandazioni e delle abitudini che si dimostrano di grande aiuto

Inoltre è di grande aiuto massaggiare le aree più colpite da questi dolori sia in presenza che in assenza di dolore. Alcuni punti precisi dei piedi possono curare delle specifiche problematiche.

2- Praticare con costanza dei rituali rilassanti

Per prevenire i crampi notturni alle gambe, sono vantaggiose delle abitudini rilassanti. Come nel caso di un bagno caldo a fine giornata, che si rivela un rimedio naturale per prevenire la comparsa di crampi in tutto il corpo.

La temperatura calda infatti libera dalla tensione muscolare accumulata durante il giorno. In alternativa ci si po’ sottoporre ad un impacco caldo da applicare a livello delle aree colpite dai crampi.

Un altro consiglio utile consiste nell’indossare delle scarpe ergonomiche che assicurano un migliore comfort durante la camminata.

3-  Adottare una dieta sana, variegata e ben bilanciata

Il cibo che si mangia gioca un ruolo sul proprio benessere generale. Per combattere i crampi notturni, si consiglia di diversificare la dieta e di assumere più cibi ricchi di magnesio, un minerale che lenisce la tensione muscolare e nervosa.

Inoltre si dovrebbe adottare l’abitudine di bere acqua sin da svegli per beneficiare così di molti vantaggi.

4- Praticare un’attività fisica regolarmente

Un’attività fisica regolare è il modo migliore per prevenire i crampi tra cui quelli notturni alle gambe e quelli in altri distretti.

Grazie al movimento, i muscoli si potenziano e così non risentono di questi dolori. È bene poi ricordaredi idratarsi regolarmente durante l’esercizio.

5- Non trascurare un buon riscaldamento giornaliero

Questo consiglio riguarda soprattutto chi si allena regolarmente. Gli sportivi devono eseguire gesti tecnici correttamente e devono usare attrezzature adeguate.

In più è fondamentale eseguire un corretto riscaldamento prima dell’esercizio. Senza dimenticare di aumentare gradualmente l’intensità degli esercizi da svolgere per non sforzare troppo i muscoli.

 

 

Sharing is caring!

Categories

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *