Tè allo zenzero, come preparare un eccellente rimedio naturale per sciogliere i calcoli renali e per depurare il fegato

Il tè allo zenzero è consigliato come rimedio naturale per sciogliere i calcoli renali, depurare il fegato, alleviare il mal di testa ed il mal di stomaco

Il tè allo zenzero è consigliato come portentoso rimedio di tipo naturale, in quanto ha la capacità di sciogliere i calcoli renali e depurare il fegato.

Ma recenti studi dimostrano che i principi attivi dello zenzero sono dotati anche di un potere antitumorale.

Quindi il rimedio agisce come prevenzione contro il tumore. Infatti, lo zenzero è noto per la sua capacità di uccidere alcuni tipi di cellule tumorali.

Per le sue virtù questo tè è considerato un toccasana per i reni ed il fegato. In caso di cattive abitudini alimentari che finiscono per danneggiare il corpo si raccomanda un simile rimedio green.

Il tè allo zenzero si dimostra quindi un valido alleato per sciogliere i calcoli renali.

Infatti la spezia si usa per trattare varie malattie grazie alle sue numerose proprietà. Lo zenzero agisce da: antivirale, antibatterico, antiparassitario, antinfiammatorio.

Ma la radice è considerata dai nutrizionisti anche un superfood. Infatti è una concentrazione di potenti principi attivi, tra cui la vitamina C ed il magnesio.

Ma questo rimedio fornisce anche altre vitamine ed altri minerali dalle azioni di tipo salutare.

Il tè allo zenzero viene utilizzato anche per combattere il freddo e l’influenza, quindi è una bevanda perfetta per la stagione fredda.

Questa ricetta è utile inoltre per migliorare la circolazione, alleviare il mal di testa ed i dolori muscolari.

In più, il rimedio lenisce i disturbi dello stomaco, pulisce il fegato, scioglie i calcoli renali, riduce il rischio di ictus.

Ecco come preparare il tè allo zenzero utile come bevanda detox e per sciogliere i calcoli renali

Ingredienti:

  • 1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 tazza di acqua
  • 1/4 di cucchiaino di curcuma in polvere
  • latte di cocco
  • miele biologico

Basta solo far bollire un bicchiere d’acqua e poi aggiungere la polvere di zenzero e di curcuma. Si deve lasciare in infusione per 10 minuti.

In seguito, si può aggiungere una spruzzata di latte di cocco, se lo si desidera. Inoltre si può pure edulcorare con un po’ di miele biologico.

Questo rimedio naturale può essere assunto tutte le volte che lo si vuole. Infatti non ci sono delle controindicazioni particolari. Meglio comunque chiedere un parere professionale al proprio medico.

Chi ha problemi a livello dei reni o del fegato, può assumere il rimedio anche due volte al giorno. Si tratta però di un tipo di tè non raccomandato in caso di pressione alta.

 

Sharing is caring!

Categories

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *