Fibromi penduli, come rimuoverli dalla pelle con rimedi naturali in modo efficace ed in poco tempo

Si possono eliminare i fibromi penduli dalla pelle con dei rimedi naturali che offrono dei risultati soddisfacenti se usati con costanza

È possibile rimuovere i fibromi penduli dalla pelle grazie ad alcuni rimedi naturali che si dimostrano alquanto efficaci ed economici.

Con il termine fibromi penduli (acrocordoni) si fa riferimento a delle escrescenze cutanee di piccole dimensioni, che compaiono con maggiore incidenza in alcune sedi del corpo.

Si formano nel derma, ossia lo strato che sottende l’epidermide, e  protendono verso l’esterno soprattutto nelle aree di: collo, occhi, ascelle seno, inguine.

Si tende spesso a confondere i fibromi penduli con le verruche, ma tra le due protuberanze cutanee sussiste una netta differenza.

In genere le verruche sono delle piccole protuberanze della pelle, spesso dolenti, caratterizzate da delle sfumature giallo-grigiastre e dalla forma semisferica.

Invece i fibromi pendoli sono delle lesioni benigne causate da uno sfregamento cutaneo che si verifica di continuo. I soggetti maggiormente colpiti da queste escrescenze sono quelli che hanno un eccesso di grasso in quanto obesi.

In alcuni casi può registrarsi un distacco totale o parziale del fibroma pendulo, questa evenienza rende necessario un intervento medico per prevenire una possibile infezione batterica.

Esistono diversi trattamenti medici per rimuovere questi inestetismi della pelle senza lasciare alcuna cicatrice.

Ci sono delle procedure che consentono di farli scomparire nel giro di pochi minuti, ma si tratta spesso di trattamenti molto costosi.

Ma per eliminare i fibromi penduli si possono adottare dei rimedi naturali alquanto vantaggiosi che con il tempo portano dei risultati soddisfacenti.

I migliori rimedi naturali per rimuovere i fibromi penduli

Olio di vitamina E

Questo rimedio è un booster di antiossidanti che hanno un’azione potente a livello cutaneo. Infatti la vitamina E è un toccasana per la pelle, e la si può trovare in vendita anche nello stato liquido. Questo olio si deve stendere sulla pelle, poi si deve coprire con una garza e lasciar agire per qualche ora.

Tea tree oil

Il tea tree oil possiede diverse proprietà medicinali utili per la cura di problematiche della pelle. È infatti un eccellente rimedio antibatterico, antinfiammatorio ed antibiotico, usato da secoli dalla medicina naturale.

Basta applicare il prodotto sulla zona per 3 volte al giorno. Si deve impregnare un batufolo di cotone in questo olio e poi applicarlo sui fibromi penduli tenendolo per almeno 10 minuti.

Olio di origano

Quest’olio vanta delle eccellenti proprietà antimicotiche, per questo si consiglia tra i più potenti rimedi naturali per alleviare varie condizioni della pelle, tra cui i fibromi penduli.

La raccomandazione da seguire è quella di diluire qualche goccia di olio essenziale di origano in un olio vettore come quello di oliva. Il rimedio si deve applicare direttamente sul fibroma per 3 volte al giorno.

Aceto di mele

Si consiglia l’aceto di mele per beneficiare delle sue virtù antibatteriche ed antinfiammatorie. Per prima cosa è bene lavare la pelle e poi applicare un batuffolo di cotone imbevuto di aceto di mele, da lasciare in sede per circa 15 minuti.

Si suggerisce di ripetere il trattamento 3 volte al giorno per vari giorni. Non si deve usare questo rimedio se il fibroma si trova in prossimità degli occhi.

Succo di cipolla

La cipolla è di grande aiuto per eliminare i fibromi penduli. Si deve solo tagliare una cipolla e metterla in un contenitore con abbondante sale e lasciarla macerare per una notte intera.

Al mattino si deve solo estrarre il succo ottenuto che va applicato a livello topico sulla zona interessata, prima di andare a dormire. Secondo la tradizione popolare si deve ripetere questo trattamento per 12 giorni.

 

Sharing is caring!

Categories

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *