Coronavirus: gli oli essenziali per disinfettare la vostra casa

Scopriamo la versatilità degli oli essenziali

In tempi di Coronavirus, secondo alcuni esperti, possiamo affidarci agli oli essenziali per disinfettare la nostra casa e per allontanare stress, attacchi d’ansia e insonnia.

Profumati e particolarmente apprezzati, gli oli essenziali possono essere acquistati in farmacia o in erboristeria e provengono dalla distillazione di radici, foglie, frutti e fiori.

Coronavirus e oli essenziali: i loro fantastici benefici

Spesso usati nell’aromaterapia, gli oli essenziali sono presenti nella maggior parte delle nostre case. Se ancora non li avete a disposizione, vi consigliamo di comprare quelli provenienti da coltivazioni biologiche.

Ma ecco come utilizzarli al meglio per combattere ansia e stress e per disinfettare la nostra casa.

ANSIA

Calendula e canapa, sono questi gli oli essenziali più indicati in caso di ansia. Non dovrete fare altro che scaldare 10 ml di olio di calendula e 10 ml di quello di canapa in un pentolino.

Una volta raffreddato l’olio ottenuto, si aggiungono 6 gocce di olio di mandarino rosso, che ha la capacità di risvegliare la gioia e la serenità.

Usare il composto ottenuto per massaggiare il plesso solare (la zona situata tra sterno e ombelico) con movimenti circolari in senso orario.

ARIA DI CASA

L’olio di eucalipto è quello più ricco di sostanze battericide e antivirali. Per sfruttarne al meglio le proprietà va però scelto nella variante globulus.

Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle Mirtaceae, particolarmente ricca di composti organici come resina quali pinene, eucaliptolo e fellandrene.

Una quindicina di gocce inserite in un diffusore di aromi per venti minuti, eliminano il 70% di virus e batteri presenti nell’aria.

INSONNIA

Se ultimamente avete problemi di sonno, potete risolverli con l’aiuto della lavanda. A patto però che si tratti di quella vera e più selvaggia.

Versate 10 gocce di olio essenziale alla lavanda nel diffusore per mezz’ora prima di andare a dormire. L’aroma di lavanda  arriva fino al sistema nervoso centrale e favorisce il rilascio di endorfine e di encefaline. I neurotrasmettitori in grado di abbassare la pressione e conciliare il sonno.

Mescola 8 gocce di olio essenziale all’anice stellato con 8 gocce di olio ylang ylang, in 50 ml di olio di calendula o di canapa.

Massaggiare le zone contratte (testa, collo e spalle). L’azione della miscela è istantanea.

PAVIMENTI

Uno degli oli essenziali meno conosciuti è quello di ravensara, estratto da una pianta sempreverde della foresta tropicale del Madagascar e dell’isola Réunion.

I suoi principi attivi sono utili per disinfettare tutta la casa. Vi basterà aggiungere 20 gocce all’acqua usata per pulire il pavimento.

 

Sharing is caring!

Categories

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *