Una madre di 38 anni ha dato alla luce 44 figli conquistando il titolo di donna “più fertile” del mondo

Mariam Nabatanzi è una madre ugandese che si è meritata il titolo di donna “più fertile” del mondo

Mariam Nabatanzi ha attirato su di sé l’attenzione della stampa internazionale dopo che la sua vicenda personale è stata raccontata da The DailyMonitor, questa donna qualche anno fa si è meritata il titolo di donna “più fertile” del mondo.

All’età di 38 anni, Mariam ha conquistato l’appellativo di donna più fertile in Africa, e forse nel mondo, per aver dato alla luce 44 bambini. Molti dei quali frutto di gravidanze gemellari plurime.

Questa donna ugandese, del distretto di Mukono, soffre di iperfertilità, per questo motivo le sue gravidanze sono gemellari con coppie, terzine ed addirittura cinque figli.

Ancora oggi della condizione di iperfertilità non se ne parla molto in quanto rappresenta in molti Paesi un tabù.

Secondo numerose testimonianze raccolte dall’Huffington Post e dalla Francia info, l’iperfertilità è caratterizzata dalla capacità di rimanere incinta molto rapidamente, nonostante l’uso di contraccettivi.

Oggi Mariam Nabatanzi, che ha 40 anni, è consapevole della sua condizione. Presso il suo villaggio natale la sua situazione non è rara.

Inoltre questa madre a Kabimbiri, nell’Uganda centrale, è conosciuta cn il soprannome di “Nalongo Muzaala Bana” che si traduce approssimativamente come “la madre gemella che dà alla luce quattro gemelli”.

Nel corso dei suoi 40 anni di vita, questa donna ha dato alla luce sei coppie di gemelli, quattro serie di trigemini, tre serie di quadrigemini, oltre a qualche nascita di un solo figlio.

In tutto ha generato 44 bambini, 38 dei quali sono ancora vivi. La maggior parte dei suoi figli vive ancora nella casa di famiglia.

 

Sharing is caring!

Categories

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *